Navigazione veloce

USR Lombardia - via Pola, 11 - 20124 - Milano - Tel. 02 574 627 1 - PEC drlo@postacert.istruzione.it - CF 97254200153

Erasmus+: informazioni su candidature del settore Istruzione e del settore Istruzione e Formazione Professionale

L’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia ha pianificato una serie di azioni volte a diffondere presso le istituzioni scolastiche della regione il nuovo programma di cooperazione europea ERASMUS+ (2014 – 2020): modalità e scadenze.

logo-pdf

Direzione Generale
Relazioni internazionali e lingue straniere
Via Pola, 11 – 20124 Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 3346
Milano, 27 febbraio 2014

Ai dirigenti scolastici degli istituti di ogni ordine e grado e dei Centri Istruzione degli Adulti 
della Lombardia

Ai docenti interessati

Al personale ATA interessato

Oggetto: Erasmus+: informazioni su candidature del settore Istruzione e del settore  Istruzione e Formazione Professionale

L’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia ha pianificato una serie di azioni volte a diffondere presso le istituzioni scolastiche della regione il  nuovo programma di cooperazione europea ERASMUS+ (2014 – 2020).

Al fine di assicurare una informazione capillare sul nuovo programma di cooperazione europea si pubblicano le presentazioni relative al Seminario di formazione tenutosi mercoledì 19 febbraio 2014  presso la Sala Pirelli di Regione Lombardia a Milano e  trasmesso in videoconferenza nelle 10 sedi territoriali di Regione Lombardia ai link:

Si informa che il nuovo programma Erasmus+ prevede che le domande di partecipazione debbano essere inoltrate solo tramite le istituzioni scolastiche e che le prossime scadenze sono: 

17 marzo 2014  per l’Azione chiave 1 per la Mobilità per l’apprendimento:

  1. per Staff istituti scolastici
  2. per Staff educazione degli adulti
  3. per Discenti e Staff Istruzione e Formazione Professionale

 30 aprile 2014  per l’Azione chiave 2 per i Partenariati strategici

Considerato che le scadenze sono imminenti e che le successive candidature saranno possibili solo nel 2015, al fine di agevolare la presentazione di domande di finanziamento si forniscono di seguito alcune informazioni utili.

A. PRIMA DELLA COMPILAZIONE DELLA CANDIDATURA

Ogni istituzione scolastica, con i nominativi preferibilmente del dirigente scolastico oppure del referente Erasmus+ oppure di altra persona fisica della scuola, dovrà:

  1. Creare un account nel sistema di autenticazione della Commissione europea (ECAS –  European Commission Authentication Service) https://webgate.ec.europa.eu/cas/eim/external/register.cgi
    seguendo le istruzioni del video tutorial in italiano http://www.youtube.com/watch?v=eTn-hvl50zs
    oppure seguendo le istruzioni del manuale ECAS
    http://193.43.17.42/lkmw_file/LLP///erasmus/in%20evidenza/ERA+/Manuale_Utente_ECAS_IT.pdf
  2. con l’account ECAS, effettuare la registrazione al Portale dei partecipanti,  servizio URF (Unique Registration Facility)
    http://ec.europa.eu/education/participants/portal/desktop/en/home.html
    seguendo le istruzioni del manuale http://ec.europa.eu/research/participants/data/support/manual/urf.pdf
  3. ottenere il PIC (Personal Identification Code), codice di nove cifre, indispensabile per il successivo invio elettronico della candidatura.
    Per verificare se l’istituzione scolastica è già in possesso di un PIC, acquisito da altro dirigente scolastico o docenti per partecipazione a precedenti progetti, è possibile consultare l’indirizzo: https://ec.europa.eu/education/participants/portal/desktop/en/organisations/search.html;
  4. redigere uno “European Development Plan / Piano di sviluppo europeo”, che potrà essere inserito nel POF,  in cui si evidenzino l’orientamento in direzione europea delle attività di formazione della scuola, il sostegno allo sviluppo della consapevolezza europea e  l’adesione ad iniziative, nazionali e internazionali a supporto degli obiettivi che hanno ispirato il progetto.

Per informazioni più dettagliate si consiglia di consultare il portale italiano Erasmus+:
http://www.erasmusplus.it/?page_id=22 
ove si possono scaricare:
per l’Azione Chiave 1 – Mobilità per l’apprendimento  di Staff istituti scolastici; Staff educazione degli adulti, Discenti e Staff Istruzione e Formazione Professionale:

  • i moduli di domanda in inglese nella versione definitiva: E-form Staff Istituti Scolastici e  E-form Staff Educazione degli Adulti
  • il video tutorial Eform KA1 – guida alla compilazione  http://www.youtube.com/watch?v=gZHNt8wzouk
  • altri moduli di domanda al momento non in versione definitiva, ad es.: E-form Discenti e Staff Istruzione e Formazione Professionale  (VET learner and staff mobility). 

Per  l’Azione Chiave 2 – Partenariati strategici i moduli – non ancora in versione definitiva sono scaricabili dal sito ufficiale della Commissione Europea: http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/index_it.htm#hp_guide

Ai fini di una corretta formulazione delle candidature, si consiglia una attenta lettura della Guida al Programma in inglese reperibile al link:
http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/documents/erasmus-plus-programme-guide_it.pdf

B. DURANTE LA COMPILAZIONE DELLA CANDIDATURA

Nella compilazione del modello di domanda, l’istituzione scolastica curerà in particolare aspetti quali: la rilevanza del progetto, la qualità della proposta, l’ impatto, la disseminazione e la sostenibilità, coniugandoli con gli obiettivi principali dell’azione, i criteri di valutazione e le reali esigenze formative (es. la formazione linguistico-metodologica per i docenti DNL e i docenti della scuola primaria).

Si rammenta che per l’Azione chiave 1- Mobilità per l’apprendimento – Staff settore istruzione, ogni istituzione scolastica potrà compilare un modulo di candidatura per la partecipazione ad iniziative di:

  • Corsi strutturati
  • Convegni e seminari
  • Job Shadowing
  • Attività di insegnamento in una scuola straniera

Si rammenta che per l’Azione chiave 1- Mobilità per l’apprendimento per Discenti e Staff Istruzione e Formazione Professionale, ogni istituzione scolastica potrà compilare un modulo di candidatura per la  partecipazione ad iniziative di

  • Corsi strutturati
  • Visite di studio e di lavoro
  • Attività di tirocinio

C. INVIO DELLA CANDIDATURA

Le candidature dovranno essere inviate alle Agenzie nazionali esclusivamente in via telematica entro le ore 12 (ora di Bruxelles) del:

  • 17 marzo 2014  per l’Azione chiave 1 - Mobilità per l’apprendimento – Staff settore istruzione
  • 30 aprile 2014 per l’Azione chiave 2 - Partenariati strategici

allegando i seguenti documenti:

  • dichiarazione di validazione firmata dal dirigente scolastico;
  • dichiarazione di accettazione dei partner ove previsti.

Nell’informare che questo Ufficio organizzerà sul territorio ulteriori incontri e punti di informazione, eventuali richieste di informazioni possono essere inviate al Gruppo di pilotaggio regionale all’indirizzo di posta elettronica pilotaggio.erasmusplus@gmail.com.

Cordiali saluti.

Il dirigente
Luca Volonté 

/mp

Responsabile del procedimento:
Mario Pasquariello – tel 02 574 627 292
e mail lingue@istruzione.lombardia.it

  • Condividi questo post su Facebook

Ambiti territoriali (link esterni)

http://www.istruzione.lombardia.gov.it/wp-content/plugins/wp-accessibility/toolbar/css/a11y-contrast.css